Dobermann rimproverato azzanna padrone

Dugal, un dobermann di sette anni ha azzannato le sue padrone, una donna di 55 anni e la figlia di 23, ferendole a braccia e gambe. E' accaduto lunedì pomeriggio in una villetta in via Castelleone a Costa Sant'Abramo (Cremona). All'origine dell'aggressione sembra vi sia un rimprovero della giovane che ha sgridato l'animale che stava dissotterrando alcune piantine. "Un cane che non ha mai destato problemi, affettuoso... è con noi da quando è nato", ha raccontato poi il marito e padre delle donne ferite, che sono state medicate in ospedale a Cremona e dimesse con prognosi di 20 e 25 giorni. L'animale è stato posto sotto osservazione veterinaria per una decina di giorni.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. gazzetta di mantova
  2. Giornale di Brescia
  3. Gazzetta di Reggio
  4. Verona Sera
  5. VareseNews

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Canneto sull'Oglio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...